MONZA - Fino all'ultimo millesimo

MONZA - Fino all'ultimo millesimo

L'ultimo weekend della Porsche Carrera Cup Italia 2019 è sicuramente uno dei più emozionanti e combattuti degli ultimi anni.

Qualifiche sotto il diluvio , la situazione è veramente difficile e pericolosa.  In Q2 la situazione si fa più accettabile , con la pista che si sta asciugando i tempi si abbassano ad ogni passaggio fino a che ilserbo Lazarevic non finisce in ghiaia facendo uscire bandiera rossa pochi secondi prima che Bertonelli Kujala e Conwright potessero chiudere il giro , è Iaquinta ad avere la pole position , ma , ha un irregolarità tecnica e viene dichiarato squalificato.  peccato che GHINZANI , il team di Iaquinta presenta un ricorso , mossa che terrà il campionato sub judice fino ai primi di marzo.

Gara 1 , Bertonelli parte 3° , per i primi giri è nettamente superiore dei suoi avversari ma non vuole prendere richi , davanti se le stanno "suonando" di santa ragione.

a metà gara nell'intento di incrociare la traiettoria di Conwright alla prima variante , Bertonelli viene urtato da un pò troppo irruento Fulgenzi  e finisce in testacoda.

L'auto è leggermente danneggiata ma Bertonelli riesce a piazzarsi in 6° posizione assicurandosi la Pole position per la gara di domenica.

La domenica in griglia è silenziosa , la tensione si sente sugli spalti che il bel tempo ha riempito di spettatori. La pista è ancora umida e nell'indecisione i ben 4 piloti che si giocano il campionato puntano sulle gomme rain.

ma c'è chi non ha nulla da perdere e ha scelto le slick .

Al via non ci sono dubbi , Bertonelli ha un passo insostenibile e fa quello che vuole. Gestisce Quaresmini che lo succede con grandissima facilità , fino a quando  , a pochi giri dalla fine la pista si asciuga quasi del tutto e le gomme slick iniziano a prevalere. I riscontri cronometrici dicono che Laurini , con gomme d'asciutto gira 5/6 secondi al giro più veloce del leader Bertonelli.

All'ultimo giro Laurini è attaccato e per quanto Bertonelli possa mettercela tutta 6 secondi sono troppi ed all'ultima curva tenta un disperato contatto per rallentare Laurini.

Perdono del terreno e si fa sotto Quaresmini per la volata finale , le tre auto a ventaglio si scontrano una contro l'altra a più di 200 all'ora fino al fotofinish.

4millesimi separano il vincitore Laurini da Bertonelli e altrettanti 4 Bertonelli da Quaresmini.

Bertonelli perde il campionato , ma anche con la vittoria la classifica , ancora sub judice assicura il titolo a Iaquinta

 

Racing Showroom di Diego Bertonelli
Via Salvador Allende, 101
55042 Forte dei Marmi (LU) Italy

Fiscal Code BRTDGI98A31F023B
VAT No. 02494050467